Dal 1998 PSA Genova Pra' fa parte del Gruppo PSA INTERNATIONAL, leader mondiale nella gestione dei container terminal.

L’area portuale di Pra’ trae le sue origini da un progetto dell’ allora “Consorzio Autonomo del Porto di Genova”, ora Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, ed è stata sviluppata progressivamente a partire dagli anni Settanta/Ottanta.

Nel 1992 FIAT Impresit, credendo nelle reali prospettive di sviluppo dell’area genovese, decise di costituire una società di servizi portuali –SINPORT– acquisendo dall’Autorità Portuale la concessione a completare e gestire il terminal contenitori di Pra’.  A partire dal 1992, il terminal si è rapidamente sviluppato raggiungendo in pochi anni la sua attuale configurazione. 

Storia
Storia

 

In parallelo con lo sviluppo delle infrastrutture, sono cresciute le attività e le risorse impiegate da PSA Genova Pra’. Il primo traghetto merci fece scalo a Pra’ nel 1992, la prima nave car carrier nel 1993 e finalmente il 5 maggio 1994 fu la volta della prima nave porta contenitori.

Nonostante la crisi economica del 2008, il costante miglioramento delle risorse di PSA Genova Pra’ è stato largamente apprezzato dal mercato, che ha contribuito a fare superare al Porto di Genova nel suo complesso il traguardo dei 2.000.000 di teu annui.

Nel 2015, PSA Genova Pra’ ha avviato un progetto di rinnovamento globale del terminal, con lo scopo di rendere la realtà operativa ancora più efficiente, moderna e sicura. Prima ed unica struttura Gateway Italiana in grado di servire, senza limitazione alcuna, Ultra Large Container Vessel (ULCV) fino a 20.000 teu di capacità.

L’obiettivo che guida l’organizzazione è la continua ricerca di soluzioni innovative per creare un centro strategico capace di rispondere ai bisogni del mercato, a supporto dell’economia locale e globale. 

Storia